Vai alla HOME! RUBRICA di DIRITTO TRIBUTARIO
A cura di: avv. Marisa Bonanno - avv. Michele Croce
     
 
01/03/2007 12:46 versione stampabile dell'articolo
IRAP: sull'attivitÓ autonomamente organizzata
di : Marisa Bonanno   da : rivista.ssef.it
Corte di Cassazione, sez. V, 16 febbraio 2007 n. 3672


La massima



Si ha esercizio di "attivitÓ autonomamente organizzata" soggetta ad IRAP quando l'attivitÓ abituale ed autonoma del contribuente dia luogo ad un'organizzazione dotata di un minimo di autonomia che potenzi ed accresca la capacitÓ produttiva del contribuente stesso. Di guisa che l'imposta non risulta applicabile ove in concreto i mezzi personali e materiali di cui si sia avvalso il contribuente (nel caso di specie un dottore commercialista) costituiscano un mero ausilio della sua attivitÓ personale, simile a quello di cui abitualmente dispongono anche soggetti esclusi dall'applicazione dell'IRAP (collaboratori continuativi, lavoratori dipendenti).

Notizia di civile.it - testo integrale al link

 
     

Informazione giuridica no profit - aggiornamento secondo disponibilitÓ dei testi
testi di legge e sentenze privi di valore ufficiale
questo sito non presta consulenza legale on line
Curatore responsabile e titolare: avv. Maria S. Bonanno - Foro di Verona - VR via S. Leonardo n.4
Hosting: AWB Informatica - Londra
codice deontologico forense - direttiva 2000/31/CE

Realizzazione AWB Informatica - Copyrightę 2001-2017 Studium Fori All Rights Reserved